Turismo e segnaletica: una panoramica

Turismo e segnaletica: una panoramica

È quasi ora di fare le valigie e partire per le meritate vacanze. Sai qual è la principale segnaletica stradale che fornisce informazioni ai turisti? Conoscerla ti permetterà di vivere appieno il tuo viaggio e di risolvere eventuali imprevisti!

La prima cosa da sapere è che tutta la segnaletica stradale turistica è caratterizzata da uno sfondo di colore marrone con cornici ed iscrizioni di colore bianco, secondo l’articolo 134 del Regolamento di Attuazione del Codice della Strada. Vediamo quali sono i principali.

Sicuramente, il segnale più importante nel caso si verifichi qualche imprevisto è quello che indica la distanza di un punto o di un ufficio dove reperire informazioni turistico-alberghiere. Presso questi punti potrete trovare personale qualificato che sarà in grado di fornirvi informazioni e materiali su luoghi di interesse, eventi e strutture ricettive del luogo che state visitando. È sempre bene localizzare preventivamente il punto informazioni più vicino, in modo di sapere come raggiungerlo in caso di necessità.

 

Altri segnali che possono rivelarsi molto utili, sono quelli che indicano i luoghi di interesse storico o turistico nelle varie località. Si possono trovare sotto forma di indicazione di direzione o di localizzazione. Devono essere apposti unicamente sulle strade che portano direttamente al luogo segnalato e, se possibile, a non più di 10 km di distanza dallo stesso.

 

L’ultima tipologia di segnale che vi vogliamo illustrare è quella riguardante le informazioni alberghiere. Se ne possono incontrare di diverse tipologie:

  • Contenenti informazioni sul numero complessivo di strutture presenti nel luogo in cui vi trovate, sulla loro categoria di appartenenza o sulle loro denominazioni;
  • Contenenti le indicazioni sulla direzione stradale da seguire per raggiungerli e sulle denominazioni.

Ora sai quali sono i principali segnali stradali che potrebbero esserti utili per orientarti durante la tua prossima vacanza! Non ci resta che augurarti buon viaggio!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *